Di carcere, indulto e grida di dolore

Immagina di avere una macchina a cui si rompa periodicamente il motore. Perché ha percorso troppa strada, perché ha bisogno di pezzi di ricambio o perché, semplicemente, non ce la fa più. Nella peggiore delle ipotesi dovresti buttarla via e prenderne una nuova. Nella migliore, dovresti farla vedere da cima a fondo da un meccanico […]

Matteo (Giovanni)

Così, eccoti qua, Matteo Giovanni. Matteo come volevano chiamarti i tuoi fratelli e la tua mamma. Giovanni (senza virgola, sia chiaro) come volevo chiamarti io, perché sono un romantico senza speranza e Giovanni era il nome di mio nonno, morto dieci anni fa e nato un secolo esatto prima di te. by

Il PD è morto, ma non è un lutto di sinistra.

Il PD è morto, ma non è un lutto di sinistra. Anzi, parafrasando la battuta di una comico di tanti anni fa: è partito democratico ed è arrivato democristiano. In questo caso è morto, democristiano. Ma la cosa peggiore non è neanche questa. Quanto il fatto che nei suoi 20 anni di vita, a ben […]

19 marzo.

Perché sono cresciuto con i dischi di Gaber e Battisti. Perché ora so distinguere un’opera d’arte da un misero tentativo. Senza leggere la firma. Per i suoi gatti e i suoi Pinocchi. by

Il popolo preferisce Barabba. Però…

Ok. Abbiamo scherzato. Ce la siamo presa. Abbiamo criticato. Ci siamo incazzati e indignati. Ci siamo sentiti soli e abbiamo pensato tutti, almeno una volta, a quanta distanza ci fosse fra la politica e la gente. E noi. Va tutto bene. Ma qua si respira un’aria che non mi piace per nulla. Domenica e lunedì […]

Poliziotto buono. Poliziotto cattivo.

Venerdì è il giorno dell’oxaliplatino.  La coda dei pazienti si smaltisce in fretta. Tutti sono stati registrati il giorno prima e non hanno più bisogno di parlare col medico per capire come sta andando la terapia o come reagisce il loro corpo. Si devono solo sedere, offrire il braccio o la cannula e lasciar fare […]

La vita a rate

La vita a rate, in fondo, non è per niente male. Evita la noia, preserva dalla pigrizia (anche una persona estremamente pigra come me), stimola a guardarsi intorno e a cercare il meglio, analizzando la propria vita e sentendosi sempre e comunque pronti per il prossimo cambiamento. Perché la vita a contratto ha questo di […]