Firlifù, una storia modello da generazioni

saint_firlifùok

Clamorosa la scoperta del “Centro Studi Francese sulla Tradizione Orale”. Spulciando negli archivi del “Musée national de la Fable”, infatti, il ricercatore Marc Le Sebastien ha scoperto una foto inedita di Antoine de Saint-Exupéry in procinto di decollare dalla pista di Cannes per uno dei suoi tanti voli.

Ingrandendola, la copertina di Firlifù è balzata subito agli occhi dello studioso, che ne ha tratto una teoria molto interesante: “E’ ovvio – ha detto – che la storia fosse già nota da generazioni e che sia stata usata come fonte di ispirazione dai più grandi del passato. Merito di Gomboli l’averla riscoperta e adattata ai giorni nostri in modo sì mirabile”.

Una favola che viene da lontano, quindi, e che oggi si può trovare su Amazon o nei migliori eBook store del Regno.

Vaìa

facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmailby feather

Commenti da Facebook:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *